Archivi tag: Sottopassaggio

Navigare a vista

Il parcheggio della stazione ha il suo prolungamento oltre la strada, condiviso con la caserma dei Carabinieri. Per tutto il tragitto da lì all’ingresso del sottopassaggio, il tizio davanti a me regge il cellulare col palmo aperto e a distanza … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di banchina | Contrassegnato , , , | 9 commenti

Voyeurismo da stazione

Venerdì pomeriggio. Viaggio di rientro, verso sera. Inizia ad imbrunire. Segni di impercettibile agitazione hanno segnato il viaggio della donna. Lettura distratta, controllo di orologio e cellulare, sguardo perso per attimi e riportato a forza sulle pagine, tormento di frange … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di banchina | Contrassegnato , , , | 33 commenti

Trein Trek

Stazione. Ultima frontiera. Questi sono i viaggi dei treni pendolari nella loro missione aziendale, nel trasporto di nuove forme di vita e di nuove civiltà, per arrivare là dove nessun uomo è mai giunto prima (semmai, dopo).

Pubblicato in Fotografia ferroviaria | Contrassegnato , , , , , | 22 commenti

7 e mezza di fuoco

Siede la coppia sui gradini che portano al binario. I viaggiatori la schivano in salita e discesa. Lui immobile a fissare il fondo delle scale, lei a fianco a toccare la sua spalla con la propria. Tacciono. Travolti dall’ondata dei … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di banchina | Contrassegnato , , , , , , | 29 commenti

Paesaggio emiliano da sottopassaggio

   Dal parcheggio sul retro della stazione, scendendo nel sottopasso che porta ai binari, l’uomo guarda la bionda di forme posteriori emiliane che lo precede di qualche gradino. Uno sguardo casuale che diventa insistente in discesa. Impegnata a badare ai … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di banchina | Contrassegnato , , , | 15 commenti

Sottopasso fotografico

 Poi c’è chi ha tutto il tempo, chi non deve prendere treni, rispettare orari, aspettare coincidenze. C’è chi scende nel sottopassaggio , apre il suo cavalletto e con paziente perizia, incurante dei passanti, dei viaggiatori e pendolari frettolosi, mette a … Continua a leggere

Pubblicato in Fotografia ferroviaria, Storie di banchina | Contrassegnato , | 22 commenti

SottoPasso doble

 Stesso risvolto al fondo dei jeans del medesimo blu e grado d’usura. Stesse scarpe di uguale marca, colore, modello. Falcata che tende al sincrono, ma speculare, come di un unico animale mammifero quadrupede con gambe in linea che avanza prima … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di banchina | Contrassegnato , , | 21 commenti

Gente da sottopassaggio

I sottopassaggi ferroviari sono popolati da gente in transito, presenze effimere; a volte nemmeno si vedono. Sono scie, ombre in movimento, persone che la fretta rende sfocate ed esistono solo in quello spazio sotterraneo. Colpiscono, a volte, per un accessorio, … Continua a leggere

Pubblicato in Fotografia ferroviaria | Contrassegnato , , , , , | 20 commenti

Gambe

Ticchettando su un dodici di tacco, gambe camminano in stazione. Storte. Una parentesi notevole messa a nudo dalla gonna. Percorrono il marciapiede e incontrano o seguono altre di gambe deviando su quelle lo sguardo. Viaggiano sempre in coppia, le gambe. … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di banchina | Contrassegnato , , , , | 17 commenti

Conversazioni da sottopassaggio

Venerdì estivo da stazione. Pendolari pochi, vacanzieri del fine settimana abbondano. Il mio treno, disabitato, non va verso il mare. Rotta l’aria condizionata, ma ancora il clima mattutino è tollerabile. Il viaggio procede in lettura, nulla di diversamente segnalabile. Alla … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di banchina | Contrassegnato , , , | 12 commenti