Archivi tag: Viaggiatori molesti

Coincidenze

Ting! La notifica di arrivo messaggio rimbomba nel vagone silenzioso. Ting! Viene dal sedile dietro al mio. Ting! Non faccio caso alla sincronia. Ting! Fino al quarto “ting”. Coincide, ogni notifica tintinnante, con il mio invio di messaggi a casa. … Continua a leggere

Pubblicato in Vita da Pendolante | Contrassegnato , , | 12 commenti

Ragli notturni su tratta regionale

Spavaldamente entra, siede, parla. Ostenta spocchiosamente il tono di chi del mondo ha capito l’andamento e a tutti vuol farlo sapere. Della sua voce il silenzio del treno notturno amplifica il volume, con evidente sua soddisfazione. Solo zittisce a tratti … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di treno | Contrassegnato , , | 27 commenti

Saluto all’estate

Grida sempre. Ancora lui. La rabbia che sprigiona più che timore mette angoscia. Quel perenne stato di astio vomitato in urla sconnesse che maledicono Riccione, un fantomatico Raf, il mondo, la vita. Isolato al limite del binario urla, si siede, … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti, Storie di banchina | Contrassegnato , , , | 23 commenti

Caduta libera

A fatica tiene gli occhi aperti, ma si rifiuta di appoggiarsi allo schienale. La signora rimane in equilibrio precario ondeggiando pericolosamente fino ad accasciarsi di lato sul finestrino, la guancia schiacciata contro il vetro dal proprio peso. Ha il baricentro … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di treno | Contrassegnato , , , | 20 commenti

Il ritorno del Primavera

La colonna sonora di rutti ha allietato il vagone per tutto il tragitto. Gli effluvi della birra diffusi nell’aria hanno creato quella piacevole atmosfera di scanzonata goliardia da gita scolastica che inspiegabilmente gli adulti tendono a non sopportare. Poco importa … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti | Contrassegnato , , , , | 18 commenti

Apocalisse

Sta sbattuto contro il muro come fosse rotto dall’interno. Difficile a prima vista stabilire se è uomo o donna. Le sopracciglia depilate, gli occhi cerchiati di trucco nero, jeans, giubbotto, capelli … capelli?! Il suo alito puzza per partito preso. … Continua a leggere

Pubblicato in Ritratti | Contrassegnato , , | 25 commenti

Ostruzioni

“Lui non si deve permettere!” L’urlo arriva dall’imbocco delle scale del sottopassaggio. Il Frecciarossa fermo sul binario è in attesa del suo capo treno che è chiamato a dirimere un alterco. Gli si rivolge la ragazzina inferocita che indica con … Continua a leggere

Pubblicato in Insalubri Pendolanti, Storie di banchina | Contrassegnato , , , , | 20 commenti

Le grandi manovre

Verso Roma. Il bagaglio ingombrante nel corridoio del vagone obbliga allo slalom i viaggiatori in transito e ad ogni passaggio la proprietaria allunga una mano verso la valigia più per proteggere il suo bene che per agevolare gli aventi diritto. … Continua a leggere

Pubblicato in Insalubri Pendolanti, Storie di treno | Contrassegnato , , , , , | 20 commenti

Passaggio con gambe

  Sporgono immobili dai sedili sul corridoio del vagone. Due cosce che piegate al ginocchio ad angolo retto continuano in gambe che finiscono in piedi saldamente ancorati al pavimento. Dal mio sedile non è dato sapere se ci sia attaccato un … Continua a leggere

Pubblicato in Storie di treno | Contrassegnato , , , | 18 commenti

Il buongiorno si vede dal cretino

  Il Freccia Rossa sosta sul binario. La capo treno, sul marciapiede, sta ai piedi del padellino. Guarda flusso e deflusso dei viaggiatori. Uno scroscio improvviso sotto il vagone le schizza di bagnato. Scarta di lato, guarda sotto poi dentro il … Continua a leggere

Pubblicato in Insalubri Pendolanti | Contrassegnato , , , , | 33 commenti