Compagna di viaggio

Compagna di viaggio. Film italiano del 1996 diretto da Peter Del Monte.

  • Soggetto: Peter Del Monte, Mario Fortunato
  • Sceneggiatura: Peter Del Monte, Gloria Malatesta,Claudia Sbarigia
  • Produttore: Enzo Porcelli
  • Fotografia: Giuseppe Lanci
  • Montaggio: Simona Paggi
  • Musiche: Dario Lucantoni
  • Costumi: Paola Marchesin

Per questo film Asia Argento ha vinto il David di Donatello 1997 come migliore attrice protagonista e sinceramente questo non giova al buon nome del premio. Presentato nella sezione Un Certain Regard del 49º Festival di Cannes, questo film è un’occasione mancata. Bello il soggetto, supportato da dialoghi scadenti, se non inesistenti. Michel Piccoli vale il film e riesce a esprimere tutto con uno sguardo; il suo personaggio salva una trama troppo concentrata sulle… doti attoriali della Argento. Qualcuno dovrebbe salvare questo film, rifacendolo. Una menzione affettiva all’immagine della piazza di Carpi.

Trama

Cora, per sbancare il lunario, ha accettato di seguire a distanza un anziano professore di filologia, con frequenti perdite di memoria, per conto della figlia. Quando l’uomo prende un treno la ragazza è costretta a viaggiare con lui e piano piano finiscono col conoscersi; uno strano viaggio attraverso l’Italia che, di stazione in stazione , porta due generazioni e due disagi a confronto

Interpreti

  • Michel Piccoli: Cosimo
  • Asia Argento: Cora
  • Lino Capolicchio: Pepe
  • Silvia Cohen: Ada
  • Max Malatesta: Giulio

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Il treno nei film e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Compagna di viaggio

  1. Fabio ha detto:

    Eh, ma se li stronchi già tu allora io che posso dire? Il cinema italiano ha dato spesso prova di pochezza negli ultimi decenni, ma qui siamo al nulla. Ci sono più idee e scrittura in un medio telefilm americano che in opere come questa che hanno segnato (e ancora segnano) il cinema italiano dagli anni 80.

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...