Il treno nei libri: Le ferrovie provinciali modenesi

 Claudio Cerioli, Paolo Della Bona, Giorgio Fantini. Le ferrovie provinciali modenesi. Storia di uomini e di treni. CEST edizioni, 1994.

La prima ferrovia fu attivata nel 1859: nel luglio di quell’anno fu infatti aperta al traffico la Piacenza-Bologna, una linea voluta dall’Austria che, per ovvii motivi militari, mirava a creare una propria rete da contrapporre a quella piemontese. […] Dopo più di dieci anni entrava in funzione a Modena una seconda ferrovia: il 21 dicembre 1872 venne inaugurato il tronco Gonzaga-Reggiolo-Modena che avrebbe fatto parte della Modena-Mantova-Verona, aperta definitivamente nel 1874.

[p. 3-4]

 

 
 

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Il treno nei libri e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.

5 risposte a Il treno nei libri: Le ferrovie provinciali modenesi

  1. stravagaria ha detto:

    Le foto sono molto belle!

    Mi piace

  2. tiptoetoyourroom ha detto:

    Bello. Questi libri mi piacciono un sacco. Io ne ho uno su “Milano e i suoi trasporti”, cercato perché, studiando la storia della mia bisnonna, mi ero appassionata anche al modo di viaggiare di quei tempi. Bella chicca 🙂

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...