Viaggio in seconda classe

Viaggio in seconda classeNel 1977 il regista Nanny Loy, in collaborazione con Bruno Gambarotta, realizza per la RAI Viaggio in seconda classe, un programma di nove puntate. La scena è lo scompartimento di un treno che viaggia lungo un’Italia in trasformazione, colta da una telecamera e da microfoni nascosti: vengono registrate situazioni provocate da attori che non sono scherzi bensì lunghi dialoghi con i viaggiatori su temi allora di attualità come criminalità e terrorismo. Le cosiddette vittime divengono degli inconsapevoli intervistati. Realizzato in tredici settimane di riprese in ogni tratta ferroviaria italiana, Viaggio in seconda classe è lo specchio serio e divertente insieme, degli italiani di allora.
Un piccolo saggio di grande sociologia che fa ridere e po’ commuove.

Terza puntata

Quinta puntata

Fotogallery dal sito de L’unità

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Il treno nei film e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

2 risposte a Viaggio in seconda classe

  1. Sonia ha detto:

    Questo me lo voglio guardare con calma… poi ti dico. Grazie per la segnalazione graditissima!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...