Coincidenze telefoniche 

  

“Me che stai facendo, zozzona?”
Il piede sull’ultimo gradino che sale dal sottopassaggio mi si congela nel movimento, a mezz’aria, prima di realizzare che la frase non è rivolta a me. Il fatto è che proprio in quel momento mi stavo sistemando i pantaloni che cadevano senza cintura. Una certa mancanza d’eleganza da parte mia, ma fino a zozzona mi pareva troppo. Il tizio, seduto sul muretto della scala, continua la telefonata da cui è fuggita la frase incriminata. Passo oltre, cambio idea, torno indietro e quello: “… Per me sarebbe stato imbarazzante!” E pure per me è stato imbarazzante, che ridiscese le scale per fotografarlo, ho dimenticato di silenziare il cellulare e il click inopportuno m’e valso un’occhiata inquisitoria e la sua fuga verso altri lidi.

Annunci

Informazioni su Pendolante

Pendolo dal 14 dicembre 2004. Per fare 43 km mi accontento di un’ora e tre mezzi di trasporto. Sono e faccio molte cose, ma qui sono solo una Pendolate. (Photos by Filippo Maria Fabbri)
Questa voce è stata pubblicata in Storie di banchina e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

14 risposte a Coincidenze telefoniche 

  1. stravagaria ha detto:

    Sul tuo cellulare ci dovrebbe essere il silenziamento di default per la fotocamera, per carpire l’attimo fuggente e… fuggire in un attimo. 😉

    Mi piace

  2. un clown ci avrebbe fatto venti minuti di spettacolo su un canovaccio simile 😀

    Liked by 1 persona

  3. Miss Fletcher ha detto:

    Uh… l’occhiata inquisitoria!
    Però come sempre sei stata abile, direi.
    Un bacione Katia, buona giornata.

    Liked by 1 persona

  4. Tratto d'unione ha detto:

    La zozzona faceva qualcosa che per lui sarebbe stato imbarazzante… mannaggia al click che l’ha fatto fuggire, sarebbe stato piccante ascoltare il resto…

    Mi piace

  5. rodixidor ha detto:

    magari ce l’aveva con il colombo che sporcava …

    Mi piace

  6. Barney Panofsky ha detto:

    Oramai con i cellulari s’e’ perso ogni pudore. La vita privata e’ diventata pubblica nel raggio di dieci metri…

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...