Archivi tag: Il treno nei libri

Il treno nei libri: 1918 la grande epidemia

Riccardo Chiaberge. 1918, la grande epidemia. Quindici storie della febbre Spagnola. UTET, 2016. Non era proprio nato sotto una buona stella, Egon Schiele. Il padre Adolf, capo stazione delle ferrovie austroungariche, si era preso la sifilide da una prostituta durante … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , , , , , | 10 commenti

Il treno dei libri: Nozioni di base

Petr Kral. Nozioni di base. Miraggi edizioni.  Per questa segnalazione ringrazio l’amico Fabio, pusher di narrazioni non solo ferroviarie.  Il treno a Alain Roussel Non c’è mezzo di trasporto che come il treno abbia ampliato la nostra conoscenza del mondo. … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , , , | Lascia un commento

Il treno nei libri: Learco Pignagnoli

Daniele Benati. Opere complete di Learco Pignagnoli. Aliberti editore, 2006. Collana I lunatici. Learco Pignanoli, ammesso che esista, è nato a Campogalliano (pochi chilometri da casa mia) e a San Giovanni in Persiceto, nel bolognese. Lavora presso la ditta Scoppiabigi … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , , , | 12 commenti

Strada segnata. Letture di treni e binari

   Vergognosamente in ritardo racconto di questa serata di letture di treni e binari di e con la brava Irene Guadagnini. In un contesto intimo e suggestivo, la sede dell’associazione Appenappena, a Carpi, Irene ha ricordato il suo maestro Remo … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , , , , , , | 6 commenti

Grazie Martina che mi

 Non tutti i poeti sono uguali. Ecco, lui non è uguale, ma forse non è un poeta. Oppure si.  Guido Catalano. Ti amo ma posso spiegarti. Miraggi edizioni, 2011.  “Grazie Martina che mi” poi non è andato più avanti ero … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , , , , | 10 commenti

Il treno nei libri: Diario di un’idiota emotiva

  Era giugno quando Alessandra mi ha spedito questo libro, premio di un contest pubblicato sul suo blog Una lettrice. L’ho vinto dichiarando che non mi ispirava molto, ma ora che lo leggo mi diverte la vita di Zoe e del … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , | 4 commenti

Il treno nei libri: Intercity

  Di nuovo grazie all’amico The quiet man, propongo una poesia di Raffaello Baldini tradotta dal dialetto romagnolo (che è ostico anche per me che sono emiliana e parlo diversa lingua). Io e la poesia spesso litighiamo, facciamo a botte e ammetto che … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , , , | 17 commenti

Il treno nei libri: Andare, camminare, lavorare.  

 Angelo Ferracuti. Andare, camminare, lavorare. L’Italia raccontata dai portalettere. Feltrinelli, 2015. Un punto di vista particolare quello dei portalettere. Vedono tutto, si accorgono dei cambiamenti della geografia e delle varie umanità del nostro Paese. Una regione alla volta l’autore – … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , , , , , , | 10 commenti

Il treno nei libri: Tre uomini in barca

Jerome K. Jerome. Tre uomini in barca (per tacer del cane). Biblioteca Universale Rizzoli, prima edizione illustrata 1974. Con le illustrazioni di A. Frederics della prima edizione del 1889. Questo libro è un graditissimo suggerimento di Miss Fletcher che ringrazio per le … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , , , , | 28 commenti

Il treno nei ibri: Treno per il Tibet

  Pankaj Mishra. Treno per il Tibet. Edizioni Condé Nast, 2007. 47 p. Era una sera di fine dicembre quando, nel caos della stazione di Pechino, stavo aspettando un treno all’apparenza non troppo diverso dagli altri convogli a lunga percorrenza che … Continua a leggere

Pubblicato in Il treno nei libri | Contrassegnato , , , | 6 commenti